Inverno

Inverno

      
   

La stella di natale è senz'altro la pianta più regalata durante le festività natalizie. Spesso però, finite le feste e cadute le foglie, la stella finisce ingloriosamente fra i rifiuti. Ma coltivarla non è difficile, proviamo a darvi qualche consiglio che vi porterà a vederla fiorire anche il prossimo Natale!

Nel periodo natalizio la pianta è in fioritura, con i piccoli fiori gialli circondati da brattee (foglie modificate) di quel bellissimo rosso che contrasta con il fogliame verde scuro. In questo periodo la pianta deve vivere in un luogo luminoso, mai troppo vicino a fonti artificiali di calore o a correnti d’aria. Il terreno va tenuto moderatamente umido, mai esageratamente bagnato: il momento giusto per irrigare è quando lo strato superficiale del terriccio inizia ad asciugarsi.

Quando la pianta avrà perso le foglie, tagliate gli steli a una spanna da terra. Portate il vaso in un luogo fresco e luminoso e limitate le annaffiature al minimo. Per questa stagione è tutto! Sarà poi importante rinvasare e concimare a primavera e tenere alla luce, ma non al sole, la pianta fino all'autunno. Sarà in questa stagione che si dovranno limitare le ore di luce per vedere la pianta nuovamente fiorita a Natale

Vai alla gallery